Vendita di Francis Bacon Portrait per $ 84 milioni in un'asta virtuale rapida "ibrida"

Vendita di Francis Bacon Portrait per $ 84 milioni in un’asta virtuale rapida “ibrida”

scritto da Oscar Holland, CNN

un’ Pancetta francese Il trittico è stato venduto per oltre 84 milioni di dollari durante un’ipotetica asta da Sotheby’s, in una serata incoraggiante – e molto insolita – del mercato dell’ARTE.

Con un’asta dal vivo da Londra e offerte telefoniche da New York e Hong Kong, l’opera del “Trittico ispirato a Oresteia da Eschilo” del 1981 ha superato le stime pre-vendita che vanno da $ 60 a $ 80 milioni.

La vendita della maratona di lunedì sera ha visto la prima volta che Sotheby’s ha provato l’asta “ibrida”, che ha visto il presidente di Sotheby, Oliver Parker, fare offerte da agenti di tutto il mondo attraverso un muro di schermi. In un comunicato stampa, Parker ha descritto l’esperienza come “come essere al centro della produzione cinematografica”.

La prima asta “ibrida” di Sotheby ha portato oltre 363 milioni di dollari alla casa d’aste credito: SOTHEBY’S

Gli offerenti sono stati anche in grado di fare offerte online, poiché una battaglia di 10 minuti per il disegno di Bacon si è conclusa in una corsa a due cavalli tra un utente web cinese e un provider telefonico sconosciuto. Secondo Sotheby’s, il prezzo finale di $ 84,6 milioni, fornito da quest’ultimo, rappresenta il terzo importo più alto pagato per l’opera dell’artista all’asta.

Ci sono stati altri segnali positivi nell’evento serale, che consisteva in tre vendite separate. “White Brushstroke I” è andato a Roy Liechtenstein per $ 25,4 milioni, mentre Jean-Michel Basquiat“Untitled (Head)” ha incassato $ 15,2 milioni, una nuova asta da record mondiale per lavori di carta dell’artista.

La serata ha incassato 363,2 milioni di dollari per Sotheby’s, con il 93% delle opere da vendere alla fine. Secondo Gregoire Billault, capo dell’arte contemporanea presso la casa d’aste di New York, fa ben sperare per i prossimi mesi.

Gli assistenti alla mostra stanno con Francis Bacon

Gli assistenti della mostra stanno con “Trittico ispirato a Oresteia di Eschilo” di Francis Bacon da Sotheby’s credito: Getty Images

Ha detto al telefono poco dopo la vendita, ammettendo che “L’offerta di questa sera è stata molto chiara che, anche in tempi molto difficili, se trovi il giusto (materiale illustrativo) ai prezzi giusti, il mercato è lì”. L’asta nell’attuale clima era “pericolosa”.

“Avrà sicuramente un impatto su ciò che facciamo in futuro.” “Non so se lo ripeteremo (questo delicato coordinamento), ma sappiamo che è possibile e funziona”.

Ci sono ancora difficoltà

Tuttavia, questi tempi difficili per un settore sono ancora gravemente interrotti dall’incapacità di organizzare vendite dal vivo. Con le chiusure mondiali che hanno costretto le case d’asta a cancellare e rimandare gli eventi, Sotheby’s aveva già scaricato e licenziato i dipendenti a causa del crollo delle entrate.

Nonostante gli sforzi per incrementare le offerte digitali negli ultimi mesi, la fascia alta del mercato dell’arte si basa ancora su vendite dal vivo e opinioni personali. Le entrate delle aste online sono solo una variazione relativa delle case di grandi dimensioni: solo $ 80 milioni su un totale di $ 4,8 miliardi creati da Sotheby’s nel 2019 sono arrivati ​​sul web.

Come funzionano davvero le aste tecniche?

Tuttavia, la casa d’aste ha fatto degli sforzi per compensare la mancanza di eventi materiali. Un gruppo venduto da “Contemporary” a Nuovo record su Internet Ad aprile, quando ha generato oltre 6,4 milioni di dollari, attraverso opere come Andy Warhol e Damien Hurst. Gli 1,3 milioni di dollari pagati per “Antipodal Reunion” da George Condo potrebbero essere una frazione delle somme viste lunedì sera, ma è stato il più Sotheby mai raccolto per un’opera d’arte facendo offerte solo online.
Sotheby è il primo

La prima “sicura” vendita al lavoro di Sotheby credito: SOTHEBY’S

Ma mentre l’apparente successo di questa asta “ibrida” arriverà senza dubbio come un conforto, ci sono ancora domande sul desiderio di arte premium in mezzo al rallentamento economico globale. Inoltre, il dipinto del bacon è stato disegnato molto prima dello scoppio in Occidente, il che significa che i potenziali acquirenti erano in grado di mostrare da vicino le opere d’arte a Hong Kong e Londra prima della vendita.

Se i potenziali venditori vorranno ancora mettere in vendita milioni di dollari di opere d’arte in vendita nel clima attuale – o se gli acquirenti spenderanno in beni costosi che non possono esaminare personalmente – non è ancora stato visto.

Tuttavia, Belo ha raggiunto un accordo, dicendo che Sotheby era ancora in grado di “inviare opere straordinarie durante il periodo Covid”.

“Abbiamo inviato un segnale al mercato dell’arte dopo tutti questi tempi difficili, con mostre annullate e musei chiusi”, ha aggiunto, aggiungendo “È un voto di fiducia sia per i venditori che per gli acquirenti”.

Immagine in alto: “Trittico ispirato a Oresteia di Eschilo”, 1981, di Francis Bacon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *