Un giocatore di basket su sedia a rotelle osserva l'amputazione delle gambe dopo aver cambiato la base

Un giocatore di basket su sedia a rotelle osserva l’amputazione delle gambe dopo aver cambiato la base

Il 26enne Bates, di Leicester, in Inghilterra, rappresentava probabilmente la Gran Bretagna The Paralympics in Japan nel 2021, Ma il Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) È stato considerato che la sua disabilità non soddisfa le categorie di ammissibilità.

Ha rappresentato GB nel mondo e campionati europei, aiutando il team GB a ottenere medaglie d’oro e d’argento.

Bates è stato ferito mentre giocava a calcio all’età di undici anni, quindi ha sviluppato la sindrome del dolore regionale complesso (CRPS), che lo ha lasciato camminare con una stampella e lasciandolo con un dolore costante.

Bates, che è stato scoperto Sedia a rotelle Basket Quando aveva tredici anni, martedì si diceva che fosse disabile Non soddisfa i suoi severi criteri per competere nei giochi internazionali Riprendi la decisione.
Ha detto che stava pensando Amputazione della propria gamba per essere competitiva Ha affermato su Twitter che avrebbe intrapreso un’azione legale contro il corpo.
IPC l’ha rivista Standard di classificazione per il 2015 Includere solo 10 categorie di disabilità ammissibili. All’epoca, l’International Basketball Basket Federation (IWBF) aderiva ai propri standard separati, che includevano il caso Bates.

Tuttavia, una portavoce dell’IWBF ha detto alla CNN che ora aveva allineato le proprie regole in linea con il seguente IPC, ha affermato, a causa della pressione esercitata dal corpo e lo ha fatto “con grande tristezza”.

La CNN ha contattato l’IPC per un commento.

Parlando a Programma BBC Today Giovedì Bates ha dichiarato: “La classificazione internazionale dei brevetti ha costretto la Federazione internazionale di pallacanestro in sedia a rotelle a modificare il proprio codice di classificazione.

“In sostanza, vogliono che ogni disabilità … rientri in una piccola classe di 10 punti, e se non ci si trova in nessuno di questi punti, verrai considerato non ammissibile, anche se ammettono che hai una disabilità, il che è positivo per quello che è successo nel mio caso.”

La disabilità non è “in bianco e nero”

Ha affermato che l’IPC ha riconosciuto di avere un CRPS e di avere effetti a lungo termine sulla forza muscolare, il carico corporeo e la gamma di movimento, ma ha comunque affermato che la disabilità non rientrava nei suoi criteri.

“Sono pienamente d’accordo sul fatto che ci debba essere un’operazione da compiere, ma come ho detto non sono in grado di camminare correttamente e devo camminare con aiuto. Cosa serve di più?”

“Si sono resi conto che ho una disabilità ma non corrisponde ai loro dieci punti [check list]. Ci saranno centinaia di disabilità come questa perché la disabilità non è una cosa in bianco e nero, non è un segno di spunta che puoi prendere “.

Ha chiesto come una persona possa essere registrata come disabile, ma non è stato in grado di partecipare al più alto livello negli sport.

In risposta a una domanda sulla serietà di amputargli una gamba per conformarsi agli standard della classificazione internazionale dei brevetti, ha affermato che se i suoi appelli fossero “esauriti” e altri mezzi, “dovrebbero essere considerati”.

Ulf Mehrens, presidente dell’IWBF, ha dichiarato alla CNN: “Vorrei confermare che il giocatore che è stato ritenuto squalificato non ha ingannato il sistema o deliberatamente travisato comunque.

“IWBF crede ancora pienamente nella nostra filosofia di rating e che lo sport dovrebbe essere inclusivo di chiunque abbia gli arti inferiori compromessi idonei … Tuttavia, in quanto membro del movimento per disabili e sito sul codice IPC, IWBF deve soddisfare la conformità in conformità con le richieste IPC.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *