After weeks of protests, meaningful police reform appears unlikely

Le auto della polizia di New York hanno colpito bottiglie di vetro e altri detriti ad Haarlem dopo aver risposto al rapporto sul fuoco scoperto

“Tracker” è un misuratore installato in tutta New York City per rilevare il suono degli spari. Un portavoce della polizia di New York ha dichiarato: Dopo aver determinato la posizione approssimativa degli spari, i contatori trasmettono le informazioni a 911 lavoratori, che hanno iniziato la risposta della polizia.

O’Donnell ha detto che mentre un’indagine preliminare sui colpi sparati ha rivelato che erano stati sparati diversi proiettili e due proiettili, non sono stati segnalati feriti a seguito dei colpi.

O’Donnell ha detto che la polizia ha cercato di disperdere una folla di circa 500 persone che si erano radunate vicino al luogo in cui gli agenti di polizia di New York hanno risposto, ma “diverse persone hanno lanciato bottiglie e cose contro gli ufficiali”.

Secondo O’Donnell, “furono richieste ulteriori unità di polizia sulla scena e furono fatti ordini verbali per disperdere il grande gruppo. I tentativi degli ufficiali di spostarsi verso la folla furono nuovamente accolti con bottiglie e detriti lanciati contro di loro”.

Il video dell’incidente mostra diverse macchine della polizia a un incrocio. La strada è piena di detriti e altri rifiuti, e la gente fuori vede lanciare bottiglie e altre cose verso le auto della polizia. Man mano che vengono gettati più detriti nella sua direzione, le auto della polizia di New York iniziano a ritrarre l’incrocio e continuano a farlo mentre poche persone continuano a lanciare oggetti nelle auto. Il video termina quando sembra che le macchine della polizia abbiano ritirato un blocco dalla loro posizione originale all’inizio del video.

La persona che ha pubblicato il video ha scritto su Instagram che la folla che si era radunata non era una protesta, ma che “si è raccolta con buone reazioni” e che l’unica cosa relativa all’incidente con il movimento Black Life era che “i giovani sono stufi dell’abuso della loro autorità da parte della polizia, ed è troppo tardi Scusarsi. “

Quando la CNN gli ha chiesto delle loro reazioni a ciò che è accaduto, la persona, la cui gestione di Instagram era bagluck_, ha risposto: “Tutto è stato fantastico fino a quando la polizia ha iniziato a molestare le persone. [sic]”La persona responsabile dell’account non ha risposto alla domanda sul suo nome.

L’ufficio del sindaco Bill de Palacio non ha ancora risposto alla richiesta di commento della CNN.

La New York City Police Charitable Association, un’associazione di polizia che rappresenta gli agenti di polizia di New York, ha twittato domenica che De Palacio, il presidente del Consiglio di New York City Cory Johnson, “e la società devono essere responsabili della consegna della nostra città”.

Domenica, quando è arrivato alla CNN, il PBA di New York ha dichiarato di non avere ulteriori commenti.

O’Donnell ha detto che la folla si è dispersa intorno alle 6:20 di domenica, circa due ore e mezza dopo che la polizia ha inizialmente risposto alla scena.

“I detriti volanti hanno danneggiato il parabrezza del circuito di controllo del traffico automobilistico e il finestrino del conducente”, ha detto O’Donnell, “nessun ufficiale è rimasto ferito durante l’incidente. Non ci sono arresti e non è ancora in corso un’indagine”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *