L'allenatore del Liverpool Juergen Klopp sta cercando di segnare punti dopo aver vinto il titolo di Premier League

L’allenatore del Liverpool Juergen Klopp sta cercando di segnare punti dopo aver vinto il titolo di Premier League

Tedesco fresco di Celebrare Il risultato tanto atteso sa che l’indice del Manchester City a 100 punti è a portata di mano, ma ammette l’elenco affollato delle partite che rende particolarmente difficile raggiungerli.

Finora i Reds hanno segnato 86 punti e ora sono rimaste sette partite per battere il record, che verranno giocate entro 25 giorni.

“È molto difficile, quindi dobbiamo sicuramente apportare modifiche e dobbiamo essere fortunati con tutto”, ha dichiarato Klopp a CNN Sport. “Questi ragazzi non smetteranno mai di lanciare la loro anima sul campo al 100%. Vedono l’opportunità di segnare punti.

“Per me come allenatore, il mio compito è assicurarmi di superare quel tempo senza troppi problemi.”

Umiltà

I tifosi del Liverpool, che erano sollevati che la dolorosa attesa fosse finalmente finita, dovrebbero essere entusiasti di ciò che verrà dopo per il loro club, secondo Klopp.

L’allenatore di 53 anni afferma di voler trasformare Anfield in un castello per anni e costruire su quella che è davvero una delle migliori squadre da giocare nella divisione.

Il Liverpool ora vince solo un titolo con un pareggio con il feroce avversario del Manchester United in 20 Coppe di lega, ma Klopp insiste sul fatto che l’attenzione non è mai stata su altre società.

“Per me è importante migliorare e per me è importante mostrare coerenza e per me è importante che nessuno voglia giocare con noi”, ha detto.

“Voglio creare un’atmosfera con i nostri sostenitori che puoi dire ai tuoi nipoti [about]. Voglio vedere un certo metodo di calcio emozionante, veloce e pieno di azione.

“Se rimani modesto e ti prepari a migliorare, abbiamo la possibilità di vincere più titoli d’argento, ma abbiamo una possibilità solo perché le altre squadre sono ancora lì”.

Celebrazioni emotive

Club e Liverpool hanno celebrato i loro successi insieme quando hanno visto il Chelsea sconfiggere Manchester City – e quindi consegnato il trofeo – nel campo da golf della città.

Il fischio finale è stato accolto con scene esultanti mentre i giocatori e gli allenatori si sono fatti strada nelle prime ore del mattino.

Il club emotivo, incapace di superare alcune prime interviste senza piangere, ha sottolineato che tutti i presenti erano nella stessa bolla sociale e ha affermato che era importante condividere un’occasione così importante.

Ha aggiunto: “Penso che ce ne pentiremmo tutti se fosse stato in futuro, come se fossi stato” solo seduto lì da solo nella mia stanza “e” Mi sono seduto lì a guardare la TV “.

“È stato eccezionale per le nostre vite, quindi ho pensato che fosse logico farlo insieme.”

I tifosi hanno celebrato la vittoria del Liverpool fuori dallo stadio Anfield.

Klopp elogia il popolo di Liverpool

La capacità di Klopp di creare una cultura eccitante attorno al club è una testimonianza del lavoro che ha svolto dal suo arrivo nel 2015 e non c’è stato nulla che impedisse ai tifosi del Liverpool di celebrare il titolo con stile.

I fan hanno ignorato i consigli della polizia e si sono radunati fuori da Anfield Giovedì hanno dato fuoco, fuochi d’artificio e un lungo brindisi.

“Essere qui in questo club dove il calcio significa che tutto è molto importante per le persone”, ha dichiarato Klopp.

“In che modo queste persone in questo club, in città e i nostri sostenitori in generale, affrontano le difficoltà della vita, è eccezionale.

“Come sono stati pazienti negli anni, forse non sempre ma da quando siamo entrati, sono stati davvero pazienti e hanno apprezzato tutti i passi che abbiamo fatto.

“Hanno visto lo sviluppo, erano felici dell’evoluzione e ci hanno dato tempo ed è per questo che siamo qui. Ed è ciò che lo ha reso davvero speciale.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *