L'Arabia Saudita afferma che la stagione annuale dei pellegrinaggi alla Mecca sarà seguita da un numero limitato

Il volo Delta ritorna al cancello dopo che i viaggiatori si sono rifiutati di indossare le maschere

Un membro chiave del gruppo che ha fornito consulenza al governo in merito alla risposta di Covid-19 ai media britannici ha affermato che il Regno Unito potrebbe aver bisogno di scegliere se tenere aperte le sbarre o consentire alle scuole di riaprire se desiderano mantenere bassi i tassi di infezione da coronavirus.

“Quando alcune altre reti sono chiuse, potrebbero essere necessarie altre attività per consentirci di aprire le scuole. Potrebbe sorgere una domanda su chi di voi compete l’uno contro l’altro e quindi questa è una questione di priorità. Pensiamo che le barre siano più importanti delle scuole?”, Ha detto il professor Graham Medley Sabato, che presiede il sottogruppo di pandemie SAGE sulla modellazione della pandemia, per la BBC Radio.

I commenti di Medley sono arrivati ​​il ​​giorno dopo aver visto la folla in pub e bar in alcune parti del nord dell’Inghilterra, nonostante un aumento del numero di casi e la reintroduzione di alcune restrizioni governative in diverse aree.

I bar sono stati autorizzati a riaprire in tutto il Regno Unito il 4 luglio.

“Penso che siamo in una situazione in cui la maggior parte delle persone pensa che l’apertura delle scuole sia una priorità per la salute e il benessere dei bambini”, ha detto Medley.

di venerdì: Il primo ministro Boris Johnson ha dichiarato che l’Inghilterra “premerà il pedale del freno” nella prossima fase della riapertura nel tentativo di rallentare l’aumento dell’infezione da coronavirus.

Nuove restrizioni sono state annunciate nel nord dell’Inghilterra giovedì sera nel tentativo di “fermare la diffusione di Covid-19”. In tutto il paese, alcuni dei luoghi che dovevano essere riaperti sabato – inclusi casinò, alleati di bowling, piste di pattinaggio e “rimanenti servizi di contatto nelle vicinanze” rimarranno chiusi almeno fino al 15 agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *