Prince Harry apologized as "not enough has been done to right the wrongs of the past."

Il principe Harry afferma che il razzismo istituzionale è “endemico” nella società

In un ipotetico messaggio durante il 2020 Diana Cerimonia di premiazione Mercoledì scorso, il Duca del Sussex ha onorato coloro che stavano lavorando per affrontare alcuni dei maggiori problemi del mondo, tra cui Distorsione razzialeCambiamenti climatici e salute mentale.

Parlando di sua madre, Harry disse: “Non ha mai preso la strada facile, popolare o comoda, ma ha difeso qualcosa e ha difeso le persone che ne avevano bisogno.”

Ha aggiunto: “Al momento, vediamo situazioni in tutto il mondo in cui dominano la divisione, l’isolamento e la rabbia, con l’emergere di dolore e traumi”.

Il principe disse che lui e sua moglie Megan erano d’accordo sul fatto che la loro generazione e quella precedente non avevano fatto abbastanza per “correggere gli errori del passato”.

“Mi dispiace anche. Mi dispiace che non abbiamo raggiunto il mondo con il posto che meriti.”

“Il razzismo istituzionale non ha posto nelle nostre società, ma è ancora endemico. Il pregiudizio inconscio deve essere riconosciuto senza colpa per aver creato un mondo migliore per tutti voi”, ha aggiunto, aggiungendo che si è impegnato a far parte della soluzione.

Il principe Harry registra uno speciale & # 39; Thomas & amp; Amici' squillare
Le sue parole arrivano dopo che Megan è elettrizzato dallo zelo Discorso Al suo precedente liceo a giugno dopo la morte George Floyd E le conseguenti obiezioni di una vita nera che spazzò il mondo.
All’inizio di quest’anno, il duca e la duchessa del Sussex hanno annunciato che lo erano Fatti da parte Dal loro ruolo di membri anziani della famiglia reale.
La coppia ha detto che stanno lavorando per diventare “finanziariamente indipendenti” Proiezione I loro soprannomi sono “Sua Altezza Reale” e “Sua Altezza Reale”, il che ha comportato la mancata rappresentazione della Regina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *