Harry Shearer is just one of the many "Simpsons" voices -- who creates many more "Simpsons" voices. He does Mr. Burns, Waylon Smithers, Ned Flanders and Principal Skinner. Click through for more of the other members of the show's cast.

“I Simpson” per smettere di usare attori bianchi per esprimere personaggi non bianchi

“Andando avanti, i Simpson non avranno più attori bianchi che esprimono personaggi non bianchi”, ha detto il portavoce della Fox Les Eisner in una nota venerdì.

Nel corso dei tre decenni dall’inizio della sitcom animata, gli attori bianchi hanno recitato in diversi personaggi non bianchi tra cui Harry Shearer come Dr. Julius Hibbert e Hank Azaria nel ruolo di Apu Nahasapeemapetilon.

A gennaio, Azaria ha annunciato che avrebbe smesso di esprimere Apu 30 anni dopo aver interpretato il famoso personaggio indo-americano. L’Azaria non è l’Asia meridionale.

“Tutto quello che sappiamo è che non farò più il suono, a meno che non ci sia un modo per trasmetterlo o qualcosa del genere”, ha detto Azaria. Secondo il filmIl blog di Industry News ha detto di averlo chiesto all’attore dopo una sessione di discussione.

L’attore, secondo / Film, ha affermato che la decisione di rimuovere Azaria dall’esprimere Apu è stata reciproca. “Siamo tutti d’accordo su questo”, ha detto. “Sentiamo tutti che questa è la cosa giusta e buona al riguardo.”

La reazione del comico Harry Kondapolo – il cui documentario del 2017, “Il problema con Abu” – ha suscitato polemiche sul personaggio principale – Su Twitter Dice che spera che “I Simpson” manterranno Abu e consentiranno a “una squadra di scrittori di grande talento di fare qualcosa di molto interessante con lui”.

“Il mio documentario non è stato un problema con Abu” per sbarazzarsi di un personaggio dei cartoni animati datato, ma per discutere di razza, recitazione e la mia comunità (che amo così tanto), ha scritto Condondolo. “Riguardava anche il modo in cui ami qualcosa (come The Simpsons) e ne critichi ancora alcuni aspetti (Apu).”

Nel suo documento, Kondapolo ha intervistato celebrità di origini dell’Asia meridionale, tra cui Aziz Ansari e Cal Benn, per discutere di come tratti come Apu possano essere considerati razzisti.

L’offerta è menzionata in Episodio di aprile 2018 A una violenta reazione ad Apu, che gestisce il negozio Kwik-E-Mart in TV Serie di manoscritti più lunga in prima serata.

Nell’episodio, la giovane donna Lisa Simpson ha dichiarato: “Qualcosa che è iniziato decenni fa, è stato applaudito e innocuo, ora è politicamente scorretto. Cosa puoi fare?” Quindi Lisa ha dato una sbirciatina a una foto incorniciata di Abu Manqush con il messaggio “Non possiede una mucca”.

Hank Azaria è pronto a dimettersi ' Chiunque abbia interpretato Apu
Azariah più tardi quel mese Ha detto all’host “Late Show With Stephen Colbert” Sarebbe felice di allontanarsi da Apu e non essere d’accordo con il modo in cui l’offerta ha gestito le critiche.

“L’idea che chiunque – giovane o vecchio, passato o presente – sia stato oggetto di bullismo o molestie basate sul personaggio di Apu, mi rende davvero triste”, ha detto Azaria, che esprime altri personaggi nello show.

“Non era assolutamente mia intenzione”, ha detto. “Volevo diffondere risate e gioia in questo personaggio, e l’idea che causasse dolore e sofferenza in qualsiasi modo, e che fosse usata per emarginare le persone, è fastidiosa”.

Questo articolo è stato contribuito da Frank Palota, della CNN, Brian Lowry e Lea Smalash.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *