L'Arabia Saudita afferma che la stagione annuale dei pellegrinaggi alla Mecca sarà seguita da un numero limitato

Gli Stati Uniti hanno riferito di oltre 38.000 nuovi casi di Covid 19

Un membro del team di test Covid-19 detiene una siringa di tampone da un test eseguito in una struttura di test pop-up il 28 giugno a Melbourne, in Australia. Asanka Ratnayake / Getty Images

Il ministro della salute vittoriano Jenny Mikakos ha annunciato lunedì che il quarto giorno di un “test raid” coronarico del Coronavirus a Victoria, in Australia, ha ottenuto 75 risultati positivi domenica.

Il numero di domenica era il 14 ° giorno consecutivo di aumenti a due cifre dei nuovi casi di coronavirus nel Victoria – e il più grande aumento giornaliero riferito dallo stato dal 30 marzo.

Dei 75 casi, 74 erano considerati locali, secondo il dipartimento della salute vittoriana.

“Penso che questa sia una figura preoccupante”, ha dichiarato Brett Sutton, responsabile della salute vittoriana del Souton, aggiungendo: “Penso che peggiorerà prima che migliori”.

Test delle incursioni: Le autorità vittoriane hanno riferito che 15.000 persone sono state testate domenica e 53.000 persone da quando è iniziata l ‘”offensiva” il 25 giugno, con test offerti a tutte le persone che vivono in 10 hot spot mirati nello stato. Il governo vittoriano ha chiesto alla forza di difesa australiana ulteriori test.

Attualmente ci sono 288 casi attivi nel Victoria, con nove persone in ospedale in terapia intensiva, secondo il dipartimento della salute vittoriana. Victoria è la patria di una delle più grandi città dell’Australia, Melbourne.

Altrove in Australia: Il Nuovo Galles del Sud – sede di Sydney e del peggior stato in Australia dall’inizio dell’epidemia – ha registrato sette nuovi casi giornalieri fino alle 20:00. Ora locale di domenica, secondo il dipartimento della salute.

L’Australia ha riportato un totale di 7.676 infezioni da coronavirus, inclusi 104 decessi, secondo la Johns Hopkins University.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *