A plain clothes police officer (L) surveys the site of an attack at the Pakistan Stock Exchange entrance in Karachi on June 29, 2020.

Borsa di Pakistan: Mulitple ucciso dopo che i militanti del PSX hanno fatto irruzione a Karachi

Tra i morti c’erano funzionari di polizia e di sicurezza, secondo Muhammad Azim, un funzionario del centro di soccorso di Edhi, un importante servizio di beneficenza locale.

Azeem ha affermato che il personale di soccorso e le forze di sicurezza paramilitari sul sito sono in corso.

Il video mostra sicurezza e barricate fuori dalla Borsa di Karachi, secondo Geo News della CNN.

Abid Ali, direttore della Borsa del Pakistan, in un briefing a Geo News ha dichiarato che quattro aggressori sono entrati nel complesso e hanno iniziato a sparare, ma le forze di sicurezza sono state uccise.

“C’erano quattro aggressori che venivano dal parcheggio e hanno lanciato una granata all’ingresso principale della Borsa del Kuwait, e poi hanno iniziato a sparare indiscriminatamente”, ha detto Ali.

“Gli aggressori indossavano un’uniforme della polizia, che è come un’uniforme della polizia, ha ucciso i quattro ed è ora sotto controllo”.

un’ Tweet da “La situazione si sta ancora svolgendo e l’amministrazione, con l’aiuto delle forze di sicurezza, gestisce la sicurezza e controlla la situazione”, ha dichiarato la pagina Twitter ufficiale della Borsa del Pakistan.

“Pubblicheremo una dichiarazione più dettagliata al momento opportuno non appena la situazione sarà sotto controllo e verranno resi noti maggiori dettagli. Al momento le riprese si sono interrotte e sono iniziati i rinforzi”, ha scritto.

La direzione della Borsa pakistana ha inviato una lettera in cui affermava che “guardie” erano entrate nel complesso e che “quattro terroristi” erano morti.

L’amministrazione ha informato i lavoratori all’interno dell’edificio di rimanere ai piani superiori e che “le guardie pettineranno il complesso e poi lasceranno tutti in modo organizzato”.

La borsa del Pakistan a Karachi è la più grande del paese. Si trova nel centro finanziario della città, dove si trovano tutte le principali banche e servizi finanziari e dove di solito c’è una forte presenza di sicurezza.

Questa è una storia in crescita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *