At least 32 people died after a ferry capsized and sank in the Bangladeshi capital Dhaka following a collision with another vessel, officials said.

Almeno 32 persone sono state uccise nell’incidente del traghetto in Bangladesh, con una barca affondata in 20 secondi

Una nave chiamata Morning Bird, che trasportava fino a 60 passeggeri, affondò in soli 20 secondi dopo essersi scontrata con Mayur-2, un traghetto più grande, verso le 8:55 del mattino. DaccaIl capo della polizia locale Shah Jamal ha detto alla CNN.

Jamal ha detto che la nave più grande stava cercando di gettare l’ancora in un porto sul fiume Buriganga al momento dell’incidente. Ha aggiunto che ci sono almeno otto donne e tre bambini tra i morti e che l’uccello mattutino è annegato molto rapidamente, in circa 15-20 secondi.

Shahidul Islam, un ufficiale dei vigili del fuoco in Bangladesh, ha detto alla CNN: “Finora abbiamo recuperato 32 corpi dal traghetto invertito. Abbiamo già consegnato i corpi ai parenti. Un team congiunto di marina, autorità idriche e subacquei privati ​​sul lato del fiume, la polizia sta lavorando alla missione di salvataggio”.

L’operatore subacqueo della marina Nasr al-Islam ha tirato in superficie due corpi, ma crede che ci possano essere più persone sulla barca. Ha detto che la nave giace a 60-70 piedi di profondità sul letto del fiume, che consiste di terra soffice e rifiuti di plastica.

Il commodoro Ghulam Sadiq, presidente dell’Autorità per i trasporti sulle acque interne del Bangladesh, ha affermato che era stato istituito un comitato di quattro membri per esaminare l’incidente.

Mentre la parola si diffondeva, centinaia si radunarono sulle rive del fiume. La folla includeva i familiari delle persone scomparse e alcuni affittarono una barca nel tentativo di trovare i loro cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *