Economia

Presto un'unica Camera di Commercio regionale

Presto un'unica Camera di Commercio regionale”

È quanto stabilito nel decreto firmato ieri (martedì 8 agosto) dal ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda che rivede la mappa degli enti camerali, che scendono da 105 e 60.

Camera di Commercio unica per le Marche.

Bisogna dare atto al Presidente Klaus Algieri di aver messo in campo tutte le iniziative possibili per raggiungere questo risultato, anche grazie al determinante apporto del Governatore Oliverio.

"Questo è un fatto molto importante - spiega Ceriscioli - ci permette di avere una interlocuzione con un soggetto che si occupa di temi economici a favore delle imprese e dei territori, che opera sulla stessa scala della Regione e quindi con la possibilità di condividere scelte, investimenti e finanziamenti di grandissimo significato e impatto".

"Le Marche hanno fatto una scelta forte, ovvero quella di andare verso un'unica Camera di Commercio regionale." . Così dichiara la Giunta regionale in un recente comunicato: "E fondatamente si attende che nel testo definitivo del decreto sarà indicato con chiarezza che, al fine di tener conto della volontà dichiarata dalla Regione, la costituzione della Camera di Udine e Pordenone deve intendersi prodromica alla creazione di una Camera unica regionale". "Si potranno organizzare territorialmente dei confronti per mantenere quel legame stretto e forte con le realtà che rappresentavano il bacino di una singola Camera, così come invece si potrà aggregare un'azione forte sull'intero territorio regionale".



Сomo è

Ultimo




Raccomandato