Medicina

Due sub morti in immersione ad Ischia

Due sub morti in immersione ad Ischia”

La prima vittima è Antonio Emanato, 42 anni di Bacoli, titolare del 'Diving Center Sea Point', scuola di immersioni subacquee di Baia.

Gli agenti della polizia sono intervenuti sul posto dopo una segnalazione arrivata da parte degli amici delle due vittime. Recuperata la salma dell'uomo, mentre sono ancora al lavoro gli uomini della Guardia Costiera per riportare in superficie il corpo senza vita di una ragazza.

Il corpo di Emanato è stato recuperato per primo dalle squadre di soccorso dei Vigili del Fuoco e della Guardia Costiera nello specchio d' acqua tra Ischia e l' isolotto di Vivara, sulla "secca delle Formiche". È lì che viene individuato, galleggiante, il corpo della 13enne, che non si riesce a recuperare perché i due sub, entrando nella piccola grotta, hanno alzato del fango. "È divenuto impossibile trovare il punto di uscita dalla cavità e la fine dell'ossigeno nelle bombole ha fatto il resto".

Giovedi mattina su una spiaggia di Forio sono stati effettuati gli arresti su mandato della Procura. A Bacoli il sindaco Giovanni Picone ha annunciato la proclamazione del lutto cittadino.



Сomo è

Ultimo




Raccomandato